Giuseppe Faga

Amministrazioni condominiali e gestioni immobiliari a genova e provincia

By

fac simile contratto di affitto concordato con cedolare secca

Oggi il mercato degli affitti a causa della crisi economica persistente vede un ribasso dei canoni delle locazioni. Non è raro infatti che l’inquilino chieda al proprietario una rinegoziazione del canone del locazione.
A questo aggiungiamo un forte aumento delle imposte patrimoniali sugli immobili diversi dalla prima casa (IMU) che può arrivare all’aliquota massima, come avviene in molto comuni, del 10,6 per mille.

Come possiamo trovare una soluzione e inserire il nostro immobile sul mercato con un canone più basso che agevoli l’inquilino e con una tassazione più equa ?
E’ possibile, per le locazione di immobili destinati ad uso abitativo, scegliere una forma molto vantaggiosa stipulando un contratto a canone agevolato con l’opzione cedolare secca.

Il contratto di locazione con canone agevolato, detto anche concordato, ha una durata di tre anni rinnovabili per altri due anni, in totale cinque anni, un periodo minore rispetto ai quattro più quattro del contratto di locazione con canone libero.Il canone è calcolato sull’importo al metro quadrato stabilito da accodi stipulati tra le organizzazioni della proprietà edilizia e il comune.

Read More

By

Requisiti amministratore di condominio

Con la legge n.220/2012, entrata in vigore il 18 Giugno 2012, nell’art. 25 viene inserito l’art. 71 bis delle disposizioni di attuazioni del codice civile, che stabilisce quali siano i requisiti per svolgere l’incarico di amministratore di condominio.

Art. 71 bis:

Possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio coloro:

a) che hanno il godimento dei diritti civili;

b) che non sono stati condannati per delitti contro la pubblica amministrazione, l’amministrazione della giustizia, la fede pubblica, il patrimonio o per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commina la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni;

c) che non sono stati sottoposti a misure di prevenzione divenute definitive, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;

Read More